Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo
Lao Tzu

..e qui di “passi”, di chilometri e di metri da scalare ce ne saranno davvero tanti..

Tre ragazzi, uniti dalla passione per la MTB che per motivi differenti si trovano a riscoprire il piacere di pedalare dopo anni di assoluta inattività, le primi uscite i primi km, la fatica di uno sforzo che porta indietro nel tempo, ricordi sbiaditi di giornate passate in bicicletta quando ancora la vita era solo quello. Con il passare degli anni poi si impara ad apprezzare altri aspetti e la semplice uscita in bici fra amici diventa qualcosa di più, poi un battito di ciglia e ti ritrovi infilato in un’avventura quasi impossibile, la Hero 2015.
Vi starete chiedendo perché….forse obiettivi, voglia di mettersi alla prova o forse semplicemente perchè era esattamente il momento giusto per noi, si dice che sia la montagna a scegliere i propri scalatori…be adesso è il nostro turno, stiamo arrivando!!

Circostanze casuali ci hanno portato nell’estate del 2014 anziche a rosolarci su qualche spiaggia affollata, a faticare e prendere la neve sui passi doloMITICI del Sella, in Trentino. Con le nostre fedeli mtb abbiamo affrontato salite impervie, pendii scoscesi, abbiamo preso acqua, freddo, persino neve il giorno di Ferragosto, sopra il Pordoi.
Ma tutto questo ci ha affascianto.. davanti a noi il massiccio del Sella con la sua imponenza e maestosità! Si sviluppa tra due regioni, tre province e quattro vallate. Questo imponente massiccio si trova infatti a cavallo tra il Trentino Alto Adige e il Veneto, nelle province di Bolzano, Trento e Belluno, tra le vallate di Gardena, Badia, Fassa e Livinallongo. Punto più panoramico delle Dolomiti, è da sempre un polo alpinistico e turistico estivo ed invernale grazie alle diverse vie ferrate e al famoso Sellaronda o Giro dei 4 Passi, da percorrere con gli sci o in bicicletta. Ma tra il sentito dire e il trovarselo davanti, vi assicuro che di acqua sotto i ponti ne passa..

Ci siamo arrivati in momenti delle nostre vite differenti, ma forse con il punto in comune di mettersi alla prova, di avere un obiettivo più grande di noi da raggiungere, di sconfiggere il mostro. E allora perchè no.. proviamoci..
Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L’audacia ha in sé genio, potere e magia… scriveva Goethe

che l’avventura abbia inizio! Ci aspettano poco meno di 10 mesi per preparare tre mozzarelle in scalatori provetti, per imparare a resistere alla fatica, andare oltre il nostro limite, per intraprendere il viaggio.
In fondo, che si creda di farcela o di non farcela, avremo comunque ragione. Dipende da noi adesso.

noi

Mauro – Paul – Mirko

in collaborazione con:

torpado_logo raceone

Logo NUTRITION_VIOLA nrcocchialirosso

nuovadimensionesport Bi-Bike14

Generiques_Marques_468-60_IT

logo_walbike_0

logosuperop