Campione Italiano Enduro per il secondo anno consecutivo, Alex Lupato è riuscito ad entrare a Finale Ligure nella top 20 del mondiale EWS diventando il rider italiano più veloce del mondiale.

alexfrm

Protagonista sulla copertina di mountainbike365 di questo mese e atleta di punta del FRM Factory Racing Team
Immagine

Oggi è qui con noi su Becomeahero.it per raccontarci del suo anno e per darci qualche consiglio su come affrontare la Hero, specialmente nei tratti in discesa dove lui è maestro e specialista.

Ciao Alex, benvenuto su Becomeahero!

Innanzitutto vogliamo farti i complimenti per il tuo 2014 che ti ha incoronato e riconfermato campione italiano di Enduro. Tanta roba!
Ciao a tutti ragazzi e grazie mille per i complimenti…

alex_champion_monte_cavo2

Cosa puoi dirci a riguardo? Qual è stato il tuo momento chiave della stagione, dove hai capito che anche quest’anno non ce n’era per nessuno?
Beh, la stagione era davvero lunga, con molte gare che ti portavano via molte energie e quindi ho deciso di concentrarmi tantissimo sul campionato Italiano per provare a riconfermarmi visto che non si aveva mai avuto un campione Italiano di enduro per 2 anni e sulle EWS cercando di fare molta esperienza e un buon finale di stagione con Finale Ligure.
Anche se i risultati nelle EWS non sono stati come speravo il resto peró è andato per il verso giusto specialmente a Roma ai campionati Italiani….. ero molto concentrato, durante le prove avevo delle ottime sensazioni e il giorno della gara durante la prima ps ho capito che era la mia giornata giusta!!!

alex4

Anche se non è espressamente il tuo settore volevamo chiedere a te, che sei già un campione affermato, cosa ne pensi della Sellaronda Hero. Tu hai mai fatto gare di questo tipo? L’edizione 2015 sarà la gara che incoronerà il camione del mondo di categoria
Quando facevo XC avevo fatto un paio di marathon, ma nulla a che vedere con la Sellaronda Hero… e le avevo affrontate più come allenamento perché non sono troppo adatte alle mie caratteristiche….
Mi piacciono peró le gare dove si sta in mezzo alla natura per molte ore ed è bellissimo che abbiano scelto una gara Italiana per il campionato del mondo, sono sicuro che sarà uno spettacolo!

Che consigli ti senti di dare a chi come noi affronterà una gara del genere per la prima volta?
Beh prima di tutto di partire con calma perché è davvero lunga e poi di godersi i panorami perché saranno spettacolari…. Invece per chi guarda un po di più la classifica secondo me la regolarità è fondamentale anche se penso che voi avete più esperienza di me in questo campo! 🙂

La Sellaronda Hero sarà una gara prettamente “in salita” diciamo, con i suoi 4500mt di dislivello ma dove si sale si sa che c’è sempre una discesa e volevamo chiedere a te che sei un manico nel settore qualche consiglio su come poter affrontare queste discese
Visto che probabilmente non si conoscerà la discesa perché non è sempre possibile provarla tutta e ricordarsela secondo me è importante guardare lontano e non forzare sia per non rischiare dei guasti alla bici sia per le eventuali cadute!!! Che non fanno mai bene!!!!

alex6

Cosa si fa il giorno prima di una gara importante? Come ci si prepara “mentalmente”? Quanto conta secondo te la “testa” in una gara così lunga e massacrante?
La testa è la cosa più importante secondo me…. con la testa si vincono o si perdono le gare…. L’essere positivi durante la gara è importantissimo e i giorni prima della gara avere attorno delle persone con cui poter ridere e scherzare a me personalmente piace molto perché distrae e carica!!! 😉

Secondo te la Sellaronda Hero con che tipo di mtb sarebbe meglio affrontarla?
Noi siamo in pieno dibattito se è meglio una front o una full 100/100 o 120/120 max, misura 26, 27,5 o 29? Tu cosa pensi a riguardo?

Assolutamente una 29 full da 100 o se si preferisce stare più tranquilli in discesa 120…. Poi se si sceglie un FRM il divertimento è maggiore!!! 🙂

Come si allena un campione come Alex Lupato nei mesi in cui è quasi impossibile uscire in bici ovvero Dicembre e Gennaio?
In inverno faccio un po di tutto e spesso cambio e adatto le mie schede perché da me piove parecchio, spesso nevica e fa freddo ma cerco comunque di mantenere più che posso le mie giornate così come le ho prefissate …. Due sedute in palestra con esercizi sia a corpo libero che con macchine, un paio di uscite su strada senza forzare, un po di BMX e della tecnica con l’enduro….

Hai un portafortuna o hai qualche rito propiziatorio?
No, nessun rito particolare…..La mia fidanzata, mio fratello, i miei genitori, i nonni, il mio compagno di squadra Fagiano e il mio press invece sono i miei portafortuna! 🙂 ahaha

Visto il bilancio più che positivo del 2014, che obiettivi ti sei posto per il 2015?
A me personalmente piacciono gli atleti costanti durante tutta la stagione e così cercherò di fare anche il prossimo anno sperando pero di guadagnare un po di posizioni nelle Enduro World Series che faro di nuovo tutte e perché no, provare a fare tripletta? sarebbe fantastico…

Alex ti ringraziamo per la tua cortesia e disponibilità, ti facciamo i nostri migliori auguri per la stagione 2015 e siamo sicuri che anche tu tiferai per noi!
Grazie a voi, davvero gentilissimi e in bocca al lupo per la vostra Sellaronda Hero!!! 🙂
Ciauuuuuuu

alex2

…in C alla balena!

ringraziamo Michele Mondini di MTB Mag e MTB CULT per le fotografie

A proposito dell'autore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.